Come e dove investire i soldi e i risparmi senza rischi

Visite: 2679

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Indice dei contenuti[Nascondi]

I soggetti del mercato del risparmio cui ci rivolgiamo per investire i propri soldi senza rischi sono principalmente le Banche gli uffici postali. Si possono acquistare anche altri strumenti di risparmio da altri intermediari come le S.I.M. (Società di intermediazione mobiliare) e le compagnie di Assicurazione.

Sono considerati intermediari perché comprano o vendono per nostro conto prodotti offerti da altri oppure anche prodotti propri: conti correnti, fondi comuni di investimento, obbligazioni bancarie o buoni postali, materie prime.

Come investire i propri risparmi senza rischi è la domanda che si fanno parecchie persone che si trovano ad avere delle somme di denaro che hanno risparmiato, oppure che, hanno avuto come liquidazione dal lavoro o dopo vendite di immobili di loro proprietà, ho ricevuti in eredità.

Tutti gli strumenti di risparmio sono immateriali, una volta fatto l’investimento, questo viene posizionato in un conto deposito presso una Banca, una Posta che hanno effettuato l’acquisto, la cui tenuta ha un costo che varia da banca banca.

Tutti questi soldi investiti sotto forma di strumenti di investimento interagiscono fra di loro e con la Borsa, il grande mercato dove avvengono le compravendite dei titoli e azioni che si può definire il Mercato dei Capitali che a sua volta interagisce con il Mercato del Denaro.

Investire soldi in banca

La scelta di investire i risparmi in banca è giusta, le banche hanno un ruolo fondamentale nel mercato dei capitali. È senza dubbio l’intermediario scelto dalla maggior parte dei piccoli risparmiatori. Si possono acquistare Bot, accedere alla Borsa o sottoscrivere un fondo di investimento.

Investire soldi in banca conviene perché gli investimenti sono senza rischi, sono favoriti, in quanto generalmente si fanno attraverso il proprio conto corrente. Pagando una commissione, In banca si possono acquistare:

  • Buoni del Tesoro italiani (BOT, BTP, CCT, CTZ) sia al momento delle periodiche aste del ministero dell’economia che in borsa (Mercato secondario) per i titoli già emessi.
  • Buoni del Tesoro esteri; obbligazioni italiane ed estere; fondi di investimento gestiti direttamente dalla banca o dal gruppo bancario di appartenenza;
  • ETF (Exchance Traded Fund, fondi che replicano indici di borsa o di settore);
  • Obbligazioni strutturate e polizze index linked.
  • Derivati finanziari
  • Obbligazioni bancarie proprie
  • Fondi previdenziali aperti, gestiti dalla stessa banca o dal proprio gruppo bancario.
  • Polizze di assicurazione
  • Pronti contro termine

La maggior parte delle banche offrono anche l’opportunità di gestire l’investimento (Gestioni patrimoniali) facendosi pagare il costo della gestione (Compravendita titoli, incasso cedole).

Investire risparmi alla Posta

Si possono investire soldi anche alla posta, essendo anch’essi intermediari, anche gli sportelli delle Poste oltre a vendere prodotti propri come i buoni postali, le polizze previdenziali e le obbligazioni, possono fare da intermediari per l’acquisto o la sottoscrizione di Buoni del Tesoro ed altri strumenti di risparmio.

Le Poste oggi sono una società per azioni il cui capitale è nelle mani dello Stato. Con i suoi servizi Bancoposta svolge un ruolo simile a quello delle banche con l’obiettivo di fare utili.

Investire in Assicurazioni

Una buona scelta è anche quella di investire in Assicurazioni che offrono anche strumenti di risparmio. Le compagnie di assicurazione oltre alle polizze Vita offrono polizze previdenziali ed altri strumenti di risparmio. È un tipo di investimento senza rischi che fa leva sull’inconscio collettivo e che rende meno di altri investimenti.

Società di intermediazione mobiliare

Le società di intermediazione mobiliare sono meno adatte per il piccolo risparmiatore, la loro funzione è quella di consulenti e gestori finanziari, come tali operano nel mercato dei capitali.

Come investire i piccoli risparmi

Per investire i piccoli risparmi occorre recarsi a un intermediario finanziario fidato. Quelli più adatti per il piccolo risparmiatore sono la Banca e la Posta, e farsi proporre titoli semplici ed affidabili come i Buoni del Tesoro poliennali (BTP) e diffidare di proposte il cui rendimento dipende da meccanismi che per capirli bisogna essere investitori di alta finanza.

Usate molta cautela e diffidate di coloro che vogliono proporvi contratti di investimento tanto redditizi quanto rischiosi. Fatevi proporre alternative al fine di confrontare i rendimenti netti e fare quindi una scelta più ponderata.

Oggi le Banche e le Poste sono diventati dei veri e propri broker in grado di vendervi azioni, titoli e asset della Borsa italiana e di tutte le Borse estere, buoni del Tesoro italiano ed esteri, obbligazioni semplici e strutturate, in euro e in altre valute, azioni italiane, ETF cinesi, Pronti contro Termine, Fondi di investimento specializzati nei paesi dell’estremo oriente, o in azioni petrolifere.

A meno ché non si sia un investitore abituale con grandi capitali, usare molta cautela anche per i Fondi di investimento, sia per quelli Monetari che per quelli Obbligazionari, bilanciati ed azionari. Per far fruttare i propri risparmi agli italiani non piace rischiare più di tanto. Lo conferma un recente studio da cui emerge una crescita della cautela delle famiglie nella scelta degli strumenti di risparmio.

Dove e come investire i soldi?

Una delle domande più ricorrenti al giorno d’oggi è dove investire i soldi? Quali sono gli investimenti sicuri senza rischi e ancor meglio redditizi. In tanti, infatti, si chiedono come poter investire i propri soldi specialmente se pochi, per farli fruttare e per conseguire un’entrata passiva che non preveda un lavoro attivo.

Vediamo insieme quali sono, parlando di investimenti sicuri, le tendenze e com’è possibile guadagnare in maniera intelligente, gestendo il proprio capitale in modo oculato e soprattutto produttivo. La prima cosa da fare è quella di stabilire una cifra ben precisa da investire e di valutare con scrupolo l’incertezza e la volatilità dei mercati finanziari, calcolando l’indice vix.

Investimenti postali

Oggi gli investimenti postali sembrano essere la soluzione ideale per non correre grandi rischi e investire i soldi senza doversi preoccupare. Il vantaggio risiede nella tassazione (12,50% contro il 26% dei conti di deposito), nei rischi sostenuti e nel prezzo dei buoni che fortunatamente non è soggetto a oscillazioni. È però opportuno sottolineare che in questo caso, se pensiamo ai tempi odierni e all’attuale situazione finanziaria del paese, non è il caso di porre grandi speranze in cospicui interessi.

Investimenti immobiliari

Anni fa investire nell’acquisto di un immobile era quasi una scelta obbligata, dal momento che gli investimenti immobiliari erano fruttiferi e solidi. Nonostante la crisi economica, questo settore resta ancora redditizio.

Pertanto, se avete i liquidi per comprare casa, la scelta migliore è quella di optare per immobili siti in città universitarie. Il perché è semplice: i ragazzi che studiano fuori sede sono in linea generale coloro che assicurano una maggiore solvibilità e affitti a breve termine, che permettono di riscuotere con regolarità ed eventualmente contenere le possibili perdite.

Conti correnti e conti deposito

Tra gli investimenti sicuri, per i piccoli risparmiatori, rientrano i conti correnti remunerati e conti di deposito vincolati che offrono: bassi costi di gestione e tassazione non onerosa. È opportuno sottolineare che il rendimento al netto non è paragonabile al triennio 2011/2013, quando le banche non avevano bisogno di liquidi, così come è vero che con il Quantitative Easing della BCE e l’immissione di liquidi all’interno del mercato, il conto di deposito sembra diventare quasi un’utopia.

Risparmio energetico

Investimento sicuro, risultato garantito. Se si possiede una casa, è possibile risparmiare investendo sull’efficienza energetica della propria dimora. Cosa si deve fare? Le soluzioni migliori riguardano l’installazione di pannelli solari o il ricorso al solare termico, alternative che godono di importanti incentivi. Risparmiare sulle bollette, significa guadagnare denaro e rispettare l’ambiente.

Qualsiasi sia la vostra scelta di dove investire i vostri soldi, siate sempre accorti e ponderate bene ogni possibilità prima di attuarla.

Nuovi Articoli

  • Criptovalute
    12 Jul
    Per capire cosa sono i bitcoin bisogna imparare la sua storia che inizia alla fine del 2008. Bitcoin, è la più conosciuta delle criptovalute, quella che ha avuto la più consistente crescita di... Leggi Tutto
  • Criptovalute
    10 Jul
    Negli ultimi tempi la situazione delle criptovalute ha avuto un radicale cambiamento, specialmente nel corso del 2017, è importante capire che cosa sono, come funzionano e chi le emette. Leggi Tutto
  • Strumenti
    17 Mar
    Il Parabolic Stop and Reverse (SAR) è stato sviluppato da Welles Wilder, è un indicatore che individua i punti di chiusura delle posizioni, viene anche usato a volte come sistema automatico di... Leggi Tutto
  • Trading online
    08 Mar
    Lo Stop-Loss è il livello di prezzo in cui una posizione in perdita viene liquidata. Se un’operazione aperta in base a determinati presupposti non si comporta come preventivato è giusto scegliere... Leggi Tutto